Notizie locali
Pubblicità

Italia

Incidente lavoro: due feriti da iodio, non rischiano vita

Incidente a addetti manutenzione esterni azienda Bracco Imaging

Di Redazione

MILANO, 21 GIU - E' stata ridimensionata la gravità delle condizioni di salute di uno dei due operai investiti da iodio vaporizzato, la scorsa notte durante un intervento di manutenzione negli stabilimenti della Bracco Imaging di Cesano Maderno (Monza). Sembrava - in base a quanto spiegato dal 118 - avesse ustioni sul 90% del corpo: trasportato in urgenza al Centro grandi ustionati dell'ospedale Niguarda di Milano, è stato rilevato che il lavoratore ha riportato ustioni sul 30% del corpo. Al momento non si ritiene sia in pericolo di vita: la prognosi è di 30 giorni. Il suo collega, invece, era stato raggiunto solo dagli schizzi dello iodio su una piccola parte del corpo. L'azienda è specializzata nella produzione di principi farmaceutici attivi, utilizzati per produrre i mezzi di contrasto per Raggi-X e risonanza magnetica. Da quanto emerso per ora, verso l'una e trenta il raccordo di una tubazione di iodio vaporizzato ha ceduto, investendo i due addetti - esterni all'azienda - alla manutenzione. I due operai sono residenti a Legnano (Milano) e Seveso (Monza).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA