Notizie locali
Pubblicità

Italia

Letta il leader di partito più ricco, Draghi a Palazzo Chigi gratis

Il segretario del Pd ha dichiarato oltre 6500 mila euro. Il senatore e avvocato di Salvini, Giulia Bongiorno guadagna oltre 2,4 milioni

Di Cristina Ferrulli

E’ il segretario del Pd Enrico Letta il leader di partito con il reddito complessivo più alto, pari a 621.818 euro, in base alla documentazione patrimoniale del 2020 presentata in Parlamento. Ma non è il parlamentare più ricco, ampiamente superato dai principi del foro: Niccolò Ghedini, senatore di Fi e avvocato di Silvio Berlusconi, risulta il più ricco con un reddito complessivo di 2 milioni 689 euro, seguito da Giulia Bongiorno con 2 miloni 402 euro. Molto sopra la media anche il senatore a vita Renzo Piano che dichiara un reddito imponibile di 1 milione 860 euro. 
 Il premier Mario Draghi ha presentato sul sito del governo una dichiarazione patrimoniale molto dettagliata: conferma «di non percepire alcun compenso di qualsiasi natura connesso all’assunzione della carica», dichiara di avere un reddito complessivo di 527.319 euro e di essere proprietario di 16 immobili tra terreni e fabbricati tra cui un appartamento a Londra, varie proprietà tra Roma, Anzio, Stra in provincia di Venezia e a Città della Pieve. 
 Tra i leader di partito a Letta segue Matteo Renzi con 571.391 euro, poi Giorgia Meloni con 134.206 euro, il leader di Leu Roberto Speranza con 107. 842 euro, il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni con 101.800 euro. «Ultimo" in base alla documentazione il segretario della Lega Matteo Salvini di 99.699 euro. 
 Tra i presidenti delle Camere, Elisabetta Casellati con 274.475 euro supera il suo omologo a Montecitorio Roberto Fico che dichiara 98.471 euro. 
 Poche differenze tra i ministri politici dove il più ricco risulta Renato Brunetta con un reddito complessivo di 206.996 euro seguito dal ministro della Cultura Dario Franceschini con 165.384 euro. Il titolare della Farnesina Luigi Di Maio ha un reddito di 98.471 euro, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà 95.811, Stefano Patuanelli, ministro per le Politiche agricole è di 98.980 euro. Fabiana Dadone, ministro per le politiche giovanili, dichiara 98.471 euro, il leghista Giancarlo Giorgetti, ministro Sviluppo Economico, 99.883 euro. Erika Stefani, ministro per le disabilità, ha un reddito di 99.699, il ministro per il Turismo Massimo Garavaglia 98.874. Mara Carfagna, ministro per il Sud dichiara 139.833 euro mentre il ministro per gli affari regionali Maria Stella Gelmini ha un reddito di 100.324. Il ministro per le Pari Opportunità Elena Bonetti (Iv) ha un reddito complessivo 99.864. Il ministro del Lavoro Andrea Orlando ha un reddito complessivo 104.269 euro mentre il collega dem della Difesa Lorenzo Guerini 112.018 euro. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: