Notizie locali
Pubblicità

Italia

Sequestrati 4 quintali di uova di Pasqua privi tracciabilità

Laboratorio abusivo pasticceria scoperto dai Nas nel Reggino

Di Redazione

REGGIO CALABRIA, 26 MAR - Quattro quintali di uova di Pasqua privi di tracciabilità sono sono stati sequestrati dai carabinieri del Nas in un laboratorio di pasticceria abusivo scoperto nella zona ionica della provincia di Reggio Calabria. Al titolare dell'attività sono state elevate sanzioni per 7 mila euro. I militari, nell'ambito di controlli avviati sulla filiera della produzione di prodotti alimentari e dolciari maggiormente venduti durante le festività pasquali, hanno individuato la struttura dove era in corso la produzione di uova di cioccolato. In particolare, l'ispezione degli specialisti dell'Arma ha permesso di accertare gravi carenze igienico sanitarie e strutturali, con locali e attrezzature sporchi, nonché l'impossibilità di risalire alla provenienza degli ingredienti utilizzati perché privi di etichetta o documenti sull'origine, sequestrando 460 pezzi per circa quattrocento chilogrammi di prodotto. Il personale del Dipartimento di prevenzione dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggo Calabria, intervenuto a supporto dei carabinieri, ha disposto l'immediata sospensione del laboratorio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA