Notizie locali
Pubblicità

Italia

Uccide la moglie con una coltellata e fugge nel Leccese: ritrovato carbonizzato

Di Redazione

Si è tolto, quasi certamente, la vita l'uomo di 37 anni, Matteo Verdesca, che ieri sera in una abitazione in via Veglie a Novoli, in provincia di Lecce, ha ucciso la moglie Donatella Miccoli,  38 anni, colpita da una coltellata. Il suo corpo carbonizzato è stato trovato poco fa nell’auto di proprietà della donna con cui il marito si era allontanato stanotte dopo il delitto in quella che è stata una fuga disperata che lo ha visto passare  anche a casa della madre alla quale ha etto: «Ho fatto un casino».

Pubblicità

La vettura dell'uomo è stata rintracciata nelle campagne di Novoli. I carabinieri sono intervenuti sul luogo dell’omicidio intorno all’1.45. I due figli della coppia, di 2 e 7 anni, si trovavano in casa ma dormivano ancora. Subito dopo la scoperta dell’omicidio l’uomo è stato ricercato da numerose pattuglie dei carabinieri fatte concentrare nella zona e anche con l’ausilio di un elicottero del 6 Nucleo dell’Arma di Bari. Questa mattina il ritrovamento del cadavere dell’uomo. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA