Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Italia

Paolo Brosio: «Mia madre per i suoi 99 anni mi ha chiesto un regalo speciale»

Di Redazione |

FORTE DEI MARMI – Saranno 99 le candeline sulla torta di compleanno che domani festeggerà, insieme al figlio, Anna Marcacci Brosio: madre del giornalista, scrittore e conduttore televisivo Paolo Brosio al cui fianco è stata anche protagonista del programma “Quelli che il calcio” su Rai2 e di alcuni spot pubblicitari. Grande devota della Madonna di Medjugorje, per la signora Anna sarà un compleanno rigorosamente in famiglia, nella casa in cui vive accanto al figlio a Forte dei Marmi (Lucca), che non vuol essere una festa ma un momento di preghiera per gli anziani, i più colpiti dall’emergenza Coronavirus, soprattutto quelli che sono nelle Rsa e lontano dall’affetto dei loro cari.

«Mia mamma mi ha chiesto come regalo di compleanno una cosa singolare – spiega Paolo Brosio -: che ogni sera in questa settimana santa che precede la Pasqua io reciti con lei il rosario in diretta Fb per pregare per chi in questo momento è in difficoltà o non ha la fortuna di essere insieme ai propri figli a casa, penso soprattutto agli anziani nelle Rsa che sono diventate in questo momento delle ‘zone rossè. Faremo questa preghiera per tutti gli anziani la sera alle 21, sul mio profilo facebok @brosio.paolo». «Mia mamma – dice ancora Brosio – ha visto tanti anziani, anche suoi amici, che sono volati in cielo per il coronavirus. Festeggiamo questa giornata pensando a chi è più sfortunato. E’ una donna che ha vissuto gli echi della prima guerra mondiale, ha passato la seconda guerra mondiale e anche l’alluvione del 1966, a Pisa. Ieri mi ha detto ‘adesso mi tocca tornare in trincea a 100 annì». Inoltre, dice ancora, «mia madre è addolorata perché dice che non ha mai visto una Pasqua senza messa e Eucarestia. Lo sono anche io perché si poteva trovare una soluzione».COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA