Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Italia

Ricostruita caviglia a bambina di 9 anni affetta da sarcoma osseo

Di Redazione |

TORINO (ITALPRESS) – Per la prima volta al mondo e’ stata ricostruita con osso omoplastico e un chiodo allungabile la caviglia di una bambina di 9 anni, affetta da una rarissima forma di sarcoma osseo. L’intervento e’ stato eseguito all’ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, da un’equipe di chirurghi ortopedici della Citta’ della della Salute di Torino e dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna. Grazie all’intervento, la piccola paziente potra’ tornare a camminare. La procedura chirurgica e’ stata effettuata da un’e’quipe di ortopedici coordinata dal dottor Raimondo Piana. La bimba, dopo la diagnosi, e’ stata seguita ed ha eseguito chemioterapia presso il reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Regina Margherita (diretto dalla professoressa Franca Fagioli), dove ha eseguito la chemioterapia, e nei giorni scorsi e’ stata sottoposta all’intervento di asportazione del tumore e salvataggio della caviglia con ricostruzione con osso omoplastico da donatore e sintesi con un chiodo allungabile, in modo da permettere la regolare crescita dell’arto senza necessita’ di ulteriori interventi. La bimba ora sta bene ed e’ stata appena dimessa. Al progetto hanno finora aderito, insieme alla Citta’ della Salute di Torino ed al Rizzoli di Bologna, il CTO e l’Ospedale Mayer di Firenze e l’Istituto Gaetano Pini di Milano. (ITALPRESS). jp/sat/red 22-Giu-20 12:39

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: