Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

droga

La cocaina nascosta nella cassetta delle lettere, nei guai un taorminese

I carabinieri hanno trovato la droga dopo una perquisizione

Di Redazione |

Nascondeva la cocaina nella cassetta delle lettere. I carabinieri di Taormina hanno così arrestato un 51enne taorminese, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Tutto è cominciato quando una pattuglia di motociclisti dei carabinieri sul lungomare di Furci Siculo ha fermato l’uomo per un normale controllo.

Ma è stato tradito dalla sua impazienza e dai tentativi di eludere il controllo. I militari hanno così deciso di approfondire le verifiche e di perquisire l’uomo, che è stato trovato con indosso una dose di cocaina. A casa sua poi è stata trovata altra cocaina, 16 grammi, nella cassetta delle lettere della sua abitazione, chiusa sotto chiave, in un barattolo in vetro. In cantina poi c’erano altri 680 grammi di marijuana.

Trovati anche due bilancini di precisione e vario materiale, verosimilmente utilizzato per il confezionamento della droga. I militari dell’Arma hanno altresì recuperato e sequestrato alcuni appunti manoscritti con i quali l’indagato appuntava le presunte vendite delle dosi dello stupefacente. Dal quantitativo di cocaina sequestrato sarebbe stato possibile ricavare oltre 100 dosi, mentre dalla marijuana oltre 3210 dosi. Per il 51enne è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA