Notizie locali
Pubblicità

Mondo

G7 condanna 'attacco abominevole Russia, crimine di guerra'

'Putin e responsabile dovranno rispondere' di raid Kremenchuk

Di Redazione

ROMA, 27 GIU - "Condanniamo solennemente l'abominevole attacco a un centro commerciale a Kremenchuk. Siamo uniti all'Ucraina nel piangere le vittime innocenti di questo attacco brutale. Gli attacchi indiscriminati a civili innocenti costituiscono un crimine di guerra. Il presidente russo Putin e i responsabili saranno tenuti a renderne conto". È quanto si legge in una dichiarazione dei leader del G7.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA