Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Gerusalemme: Bennett, Ben-Gvir non andrà a Porta di Damasco

Premier contro deputato destra radicale, 'sua è provocazione'

Di Redazione

TEL AVIV, 20 APR - Il premier Naftali Bennett ha deciso di impedire che il deputato di destra radicale Itamar Ben-Gvir visiti nel pomeriggio la Porta di Damasco - nella parte a maggioranza araba di Gerusalemme. Ben-Gvir intende capeggiare la 'Marcia delle bandiere', una iniziativa della destra nazionalista a cui la polizia ha negato l'autorizzazione, vista la situazione di tensione delle ultime settimane in città. "Non ho alcuna intenzione - ha detto Bennett - che una politica insignificante metta in pericolo vite. Non permetterò che la provocazione politica di Ben-Gvir danneggi le vite di soldati e poliziotti israeliani". Il premier ha poi precisato che la 'Marcia delle bandiere' avverrà a fine maggio come ogni anno. Ben-Gvir tuttavia ha respinto la dichiarazione di Bennett aggiungendo che "non prende ordini da lui". Per ora l'iniziativa è ancora in programma.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: