Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Lavrov, burattinai Bruxelles hanno impedito viaggio a Belgrado

'Con Belgrado volevamo parlare di partenariato strategico'

Di Redazione

(V. anche 'Lavrov, 'impensabile' chiudere aerei...' delle 12.46) (ANSA) - ROMA, 06 GIU - "Avevamo programmato di prendere in considerazione un'ampia agenda: volevamo parlare, ovviamente, del partenariato strategico in rapido sviluppo nelle nostre relazioni bilaterali, ma, a quanto pare, i burattinai di Bruxelles non hanno voluto concederci un altro forum per poter esporre e riaffermare nella capitale serba la posizione della Russia sulla questione del Kosovo e sulla questione della Bosnia-Erzegovina". Così il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, citato dalla Tass, ha criticato in una conferenza stampa online il divieto di sorvolo da parte di 3 Paesi balcanici al suo aereo per raggiungere Belgrado.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA