Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Zelensky, nessuno tratta con chi tortura, ma serve soluzione

'Dobbiamo combattere per la vita, mettere fine a guerra'

Di Redazione

ROMA, 10 APR - "Nessuno vuole negoziare con una persona o con persone che hanno torturato la nostra nazione. Questo è comprensibile. Come uomo, come padre, lo capisco molto bene". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in una intervista all'Ap rilanciata sul suo profilo Telegram. Ma "noi non vogliamo perdere le opportunità, se le abbiamo, di una soluzione diplomatica", ha aggiunto. "Noi dobbiamo combattere, combattere per la vita. Non puoi combattere per la polvere quando non c'è nulla e non ci sono persone. Per questo è importante mettere fine a questa guerra", ha detto ancora.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA