home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Favara, Gessica non si trova, in compenso altre scritte sui muri

Seconda scritta apparsa nel giro di un mese: "Del caso di Gessica Lattuca è coinvolto T.P."

Giovane madre scomparsa da Favara da otto giorni ricerche senza esito

A quattro mesi esatti dalla scomparsa della ventisettenne favarese Gessica Lattuca, ieri mattina, è apparsa una nuova scritta, che parla del possibile coinvolgimento di un'altra persona, su un muro della Ss 576, tra i territori di Naro e Favara. E’ la seconda volta in poco meno di due mesi. Era già accaduto l'ottobre scorso, quando sui muri di contrada "Crocca", uno o più ignoti accusava un favarese di essere l'assassino della ragazza: "L.C., Assassino = Gessica". Le successive indagini hanno appurato come nessun collegamento, vi sarebbe stato tra il nome scritto sul muro, e la scomparsa della giovane mamma di quattro figli. Adesso una frase dalle stessa modalità, ma con un nome diverso, scritta utilizzando uno spray di colore rosso: "Del caso di Gessica Lattuca è coinvolto T.P., (come allora anche oggi pubblichiamo le iniziali, per ovvie ragioni di tutela dell'interessato, e per quanti portano quel nome e cognome), amico dei mafiosi, questa è la verità, lo sbirro". Sul luogo si sono precipitati i carabinieri del Comando provinciale di Agrigento, i loro colleghi della Stazione di Naro, e il personale della Scientifica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP