Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Giulia chiede una mano per i suoi gatti

Di Gaetano Ravanà

Giulia Spoto e il marito Christian Agnello si sono conosciuti e sposati per via della passione per i gatti e, degli animali in generale. Giulia, da anni, si occupa di raccogliere tutti i gatti abbandonati che vivono in strade trafficate, ne ha raccolti così tanti che ad un certo punto non sapeva più dove poterli ospitare.
“I miei genitori fino ad un certo punto mi hanno aiutato ad ospitare i gattini – dice – ma con il passare del tempo, non ho potuto più usufruire del loro aiuto perché erano diventati oltre sessanta. Ho conosciuto Christian per caso, ma è stata la mano divina a metterlo lungo la mia strada. Mi ha dato una grossa mano d’aiuto ospitando i gattini in un appezzamento di terreno di sua proprietà, mi ha anche aiutato a comprare il cibo e le medicine che via via servivano. Giorno dopo giorno siamo finiti per innamorarci e sposarci. L’amore per i gatti ci ha fatto conoscere ed alla fine ci ha pure uniti”.
Giulia e Christian hanno costruito un gattile dove ospitare nel migliore dei modi i loro amatissimi mici, ma ad un certo punto, il marito ha perso il lavoro e sono cominciati a sorgere i primi problemi.
“Senza uno stipendio – dice Giulia – è difficile andare avanti e acquistare il cibo necessario per dare da mangiare a tutti questi amici a quattro zampe. Per fortuna, dopo qualche appello che ho lanciato sui social diverse persone ci hanno dato una grossa mano d’aiuto facendoci arrivare moltissimo cibo e anche delle medicine. Ma, essendo che i gattini, in attesa della sterilizzazione, si moltiplicavano, abbiamo avuto seri problemi. Il costo per la sterilizzazione è alto, per fortuna c’è qualche amico veterinario che ci è venuto incontro, anche per donarci qualche farmaco, ma come potete immaginare i costi sono notevolissimi e non ce la facciamo più”.

Pubblicità

“Noi non chiediamo soldi – dicono i coniugi – vogliamo soltanto che la gente ci possa dare una mano a sfamare i nostri amici. Di sacrifici ne abbiamo fatti e ne faremo ancora, purtroppo, i soldi di cui disponiamo non ci consentono di fare chissà che cosa. Abbiamo bisogno di cibo e medicine, sappiamo che Cronaca Vera è riuscita sempre a risolvere problemi del genere, noi vogliamo salvaguardare questo gattile che abbiamo costruito a nostre spese. Abbiamo messo da parte le pizze con gli amici, di acquistare qualche capo d’abbigliamento in più, abbiamo rinunciato alle vacanze perché sappiamo che questi gattini hanno bisogno di noi”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: