Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, altra fake news su un'altra macelleria di Porto Empedocle

Agrigento

Coronavirus, altra fake news su un'altra macelleria di Porto Empedocle

Di Gaetano Ravanà

Una assurdità. Non c'è pace per le macellerie di Porto Empedocle. Dopo che su watsapp da stamani circola un messaggio vocale, con voce femminile, che avvisava la cittadinanza che la figlia del macellaio Catania avesse contratto il Codiv-19, un'altra macelleria della cittadina marinara, è stata accusata di nascondere il fatto che la figlia ha contratto il Coronavirus.

Pubblicità

E' stata proprio la figlia del signor Taormina, Giovanna, ha smentire questa falsità con un lungo post su Facebook: "Volevo comunicare ai miei amici e non che stiamo bene e in perfetta salute ....
Trovo assurde queste voci di popolo per arrecare danno alle nostre attività. L'invidia è una brutta bestia! Se la notizia fosse stata vera ci avrebbero messo in quarantena e avrebbero chiuso le macellerie (come è giusto che sia). Comunque in caso di Coronavirus in famiglia vi avvisiamo ma al momento per fortuna non abbiamo neanche un filo di influenza. Ah dimenticavo la figlia più grande sono io e non sono mai stata nelle zone rosse spero un giorno di poter visitare questi posti stupendi. Confido nel buon senso e quindi vi prego anche di diffondere più che potete la nostra voce e vi aspettiamo in tanti nelle nostre macellerie per combattere l'ignoranza, l'invidia e la paura infondata. Nel frattempo, abbiamo provveduto a denunciare ignoti per diffamazione".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA