Notizie locali
Pubblicità
Vendeva droga a due ragazzi: arrestato

Agrigento

Rapina a un distributore di Licata: il bottino ammonta a 4mila euro

Di Gaetano Ravanà

Ammonta a circa 4.000 euro il bottino della rapina messa a segno ai danni di un distributore di carburanti “Sicilpetroli” lungo la strada statale 115, in territorio di Licata, già preso di mira una prima volta il pomeriggio dell’11 agosto scorso. Ad entrare in azione sabato sera sono stati due individui, con il volto coperto, e armati di pistola, che si sono avvicinati all’addetto alle pompe, che poco prima aveva finito con un cliente.

Pubblicità

Ad entrare in azione due individui, con il volto coperto, e armati di pistola, che si sono avvicinati all’addetto alle pompe, che poco prima aveva finito con un cliente.

Scattato l’allarme dopo qualche minuto sul posto sono giunti i poliziotti del Commissariato di Licata. Gli investigatori hanno ascoltato la testimonianza della vittima, per tentare di risalire all’identità degli autori dell’azione criminale.

L’ultimo “assalto” va ad allungare la lunga lista di assalti ai distributori di carburanti, nella fascia orientale della provincia di Agrigento. Soprattutto a Canicattì, e nei centri vicini.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: