Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Sciopero personale autostrade Il Cas: “Agitazione illegittima”

Disagi potrebbero verificarsi tra il 17, 18 e 19 agosto nelle arterie gestite dal Consorzio per le autostrade siciliane a causa di uno scoiopero proclamato dai sindacati di base
Di Redazione

Lo sciopero del personale del Consorzio Siciliano per Autostrade è illegittimo. E' quanto ha fatto sapere il Cas in seguito allo sciopero del 17, 18 e 19 agosto. “L' intento della protesta – si legge in una nota del Cas – è la richiesta di adottare il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro delle Autostrade Private. Ma il Cas è un ente pubblico non economico e si applica per legge il CCRL. Un tavolo tecnico istituito a livello regionale ha verificato le tabelle di riclassificazione del personale che l'ente applicherà quanto prima. Il legittimo diritto di sciopero dei lavoratori non può perseguire e comportare azioni contro legge come appaiono le richieste del Cub Trasporti né rientra nella disponibilità del Consiglio Direttivo del Consorzio modificare una legge che dispone l'applicazione del CCRL. È dunque evidente che lo sciopero dichiarato è strumentale ed illegittimo perchè le richieste non potranno essere soddisfatte, certamente dannoso per l'Ente, inopportuno e fastidioso per gli utenti. In questo ultimo anno – infatti – è già stato compiuto il percorso relativo alla riclassificazione del personale del CAS al testo contrattuale regionale con il costante intervento dei sindacati della funzione pubblica e, pertanto, non risponde a vero quanto sostenuto dal Cub di una assenza di dialogo con le organizzazioni sindacali. Sul punto, si coglie l'occasione per sottolineare che la magistratura del lavoro in più giudizi di comportamento antisindacale dell'Ente ha escluso la legittimazione delle sigle sindacali del CCNL privatistico”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA