Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Favara, assalto a caserma dei Cc «Rilasciateci i documenti»

Protesta di un gruppo di richiedenti asilo degenera: arrestati tre extracomunitari e altri sette denunciati. «Attendiamo i documenti dall'agosto del 2013»: inferriate scosse e sputi ai carabinieri / GUARDA IL VIDEO

Di Redazione

E' di tre arresti e sette denunciati il bilancio di quanto avvenuto stamane nella caserma dei carabinieri di Favara, dove la protesta di un gruppo di extracomunitari, che chiedeva il rilascio dei documenti è degenerato in un tentativo di assalto alla caserrma dell'Arma.

Pubblicità

GUARDA IL VIDEO

I migranti arrestati, due di 22 anni e uno di 36, dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, così come gli altri 7 stranieri, denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento. Il gruppo di extracomunitari - ospite nel centro “Sprar” di contrada Poggio di Conte, a Favara, gestito dalla “Omnia Accademy” - sarebbe in attesa dei documenti dall'agosto del 2013. Da qui la decisione di protestare già alcuni giorni fa, culminata con la plateale azione di stamattina dinnanzi la Tenenza dei carabinieri, dove - dopo alcuni tentativi di mediazione - hanno iniziato a scuotere le inferriate della caserma e sputare all'indirizzo dei militari. La situazione è degenerata al punto tale da costringere i carabinieri a fermare i tre extracomunitari e ad arrestarli in flagranza di reato per resistenza. I tre adesso si trovano nelle camere di sicurezza della Tenenza, in attesa della direttissima.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: