Notizie locali
Pubblicità

Catania

Ambiente, Riccardo Strada nuovo direttore Area marina protetta isole Ciclopi

Di Redazione

CATANIA - Riccardo Strada è il nuovo direttore dell’Area marina protetta isole Ciclopi. A distanza di tre anni dalla scomparsa di Emanuele Mollica, il Consorzio di gestione, a conclusione dell’iter concorsuale, ha affidato la direzione dell’importante area marina protetta ad un esperto del settore. Riccardo Strada, infatti, in passato ha diretto le aree marine protette Regno di Nettuno e Isole di Ventotene e Santo Stefano e si è occupato della gestione delle Amp Parco sommerso di Gaiola e Parco sommerso di Baia nel Golfo di Napoli. "Sono stato chiamato a dirigere l’Area Marina Protetta Isole Ciclopi in Sicilia, una delle punte di diamante del sistema italiano di protezione della natura, che da quando è mancato Emanuele Mollica, un Amico che mi manca tantissimo, ha subito un periodo di difficoltà - ha affermato il neo-direttore Riccardo Strada, biologo marino -. Ho sicuramente la voglia e l’energia per affrontare un compito difficile, ma esaltante». "Soddisfazione» è stata espressa dal professore Salvatore Luciano Cosentino, presidente del Consorzio di gestione Isole Ciclopi costituito dal Comune di Aci Castello e dal centro di ricerca Cutgana dell’università di Catania. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA