Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Festa del pomodoro di Pachino in versione digitale

Di Redazione

PACHINO (Siracusa) - A causa dell’emergenza sanitaria in corso, la tradizionale Festa del pomodoro di Pachino, quest’anno diventa digitale. L’appuntamento è per sabato prossimo sui canali social del Consorzio di tutela del pomodoro di Pachino Igp dove si svolgeranno una serie di attività di informazione con contributi video pensati per rafforzare l'identità di un prodotto unico per caratteristiche organolettiche, nutritive e salutari che si coltiva tra Pachino, Portopalo di Capo Passero e Noto, in provincia di Siracusa, e Ispica in provincia di Ragusa.

Pubblicità

''Abbiamo lavorato all’edizione 2020 della Festa del pomodoro di Pachino Igp fino all’ultimo - spiega Salvatore Lentinello, presidente del Consorzio - ma vista l’impossibilità di svolgere l'evento anche in forma ridotta o con l’opzione del distanziamento sociale abbiamo ritenuto di rimandare all’edizione 2021". Sul sito del Consorzio verranno veicolati contenuti multimediali, fotografici e video che contribuiranno a raccontare le caratteristiche del pomodoro di Pachino Igp e del suo territorio di produzione. «Queste attività - continua Sebastiano Barone, direttore del Consorzio - rafforzeranno l'identità digitale di un prodotto unico per caratteristiche organolettiche, nutritive e salutari». Maria Impera, organizzatrice della Festa del pomodoro, vuole dedicare questa edizione a tutti i produttori, «che nel corso di questa emergenza sanitaria non hanno mollato un attimo, facendo arrivare sempre puntuali sulla tavola dei consumatori il nostro prodotto, tra mille difficoltà». (ANSA).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA