Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Marsala, infermiere abusava di pazienti anestetizzati

MARSALA (TRAPANI) - Un infermiere di 52 anni, M.S., è agli arresti domiciliari con l'accusa di violenza sessuale: avrebbe abusato, in uno studio medico privato di Marsala (Trapani) di pazienti anestetizzati per essere sottoposti ad accertamenti diagnostici. Il titolare dello studio risulta all'oscuro di tutto. L'infermiere arrestato dai carabinieri lavora nell'equipe del complesso operatorio dell'ospedale Borsellino di Marsala e coadiuvava il medico nello studio privato nel tempo libero dal servizio. L'indagine sarebbe stata avviata a seguito della denuncia di una persona abusata, che probabilmente si è accorta di quanto stava accadendo mentre si risvegliava. 

Di Redazione

MARSALA (TRAPANI) - Un infermiere di 52 anni, M.S., è agli arresti domiciliari con l'accusa di violenza sessuale: avrebbe abusato, in uno studio medico privato di Marsala (Trapani) di pazienti anestetizzati per essere sottoposti ad accertamenti diagnostici. Il titolare dello studio risulta all'oscuro di tutto. L'infermiere arrestato dai carabinieri lavora nell'equipe del complesso operatorio dell'ospedale Borsellino di Marsala e coadiuvava il medico nello studio privato nel tempo libero dal servizio. L'indagine sarebbe stata avviata a seguito della denuncia di una persona abusata, che probabilmente si è accorta di quanto stava accadendo mentre si risvegliava. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: