Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Totò Cuffaro in Burundi: «Così la nostra onlus aiuta i più poveri»

Di Redazione

E’ stato raggiunto, stamani, a Bujumbura, un accordo tra il ministro della Sanità del Burundi e la onlus italiana «Aiutiamo il Burundi» dell’ex Presidente della Regionale Siciliana Totò Cuffaro e del dottor Stefano Cirillo.

Pubblicità

L'accordo prevede il mandato a gestire le attività sanitarie del nuovo ospedale di Karuzi. «La nostra Onlus - ha dichiarato Cuffaro - che dispone soltanto di fondi frutto della generosità di tanti privati, interviene nel finanziare le spese per poter curare i più poveri che non possono ad oggi accedere a nessun tipo di cure. Inoltre, ci consentirà di inviare i tanti medici italiani che ci hanno dato la loro disponibilità».

L’ospedale di Karuzi è una struttura sanitaria che si trova al centro del Burundi in un area densamente popolata dai Batwa (Pigmei) che vivono nella miseria più drammatica .

«I nostri medici volontari - hanno aggiunto Cuffaro e Cirillo - potranno così prestare la loro professionalità e curare le malattie e alleviare le sofferenze dei più poveri dei Burundesi che non sono in condizione di pagarsi la sanità». Questo e altri interventi a favore dei bambini orfani, dell’agricoltura, dell’ artigianato e delle scuole parrocchiali sono le attività che la onlus «Aiutiamo il Burundi» sta realizzando grazie alle donazioni che sta ricevendo. 

L'ex presidente sul suo profilo istagram ha anche postato la foto con il suo nuovo libro, il cui ricavato sarà devoluto per la gente del Burundi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: