Notizie locali
Pubblicità
Catania, il pusher con la piantagione di canapa nella camera da letto

Cronaca

Catania, il pusher con la piantagione di canapa nella camera da letto

Di Redazione

I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato il catanese Anthony Michael Platania di 23 anni ed rumeno Gheorghe Laurentiu Trusca di 26 anni con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Pubblicità

I militari del Nucleo Operativo di Piazza Dante, coadiuvati anche da pattuglie in divisa, hanno passato al setaccio il quartiere San Cristoforo, e nel corso dei controlli hanno trovato un minipiantagione di canapa indiana a casa di Platania. Il giovane, che di certo non ha gradito la visita, aveva nella sua camera da letto, una piccola serra con due piante di canapa indiana in vaso alte 120 centimetri, nonché fertilizzante e di materiale per il confezionamento delle singole dosi di sostanza stupefacente. I carabinieri hanno anche scoperto all’interno del contenitore del letto matrimoniale uno zainetto contenente 7 buste termosaldate e 4 barattoli in vetro contenenti complessivamente 900 grammi di marijuana, due bilancini di precisione nonché la somma di circa 1.000 euro ritenuta provento dello spaccio. Poi i carabinieri in via Testulla hanno notato Trusca mentre consegnava un piccolo involucro ad un giovane a bordo di uno scooter, dopo qualche minuto è toccato a un altro cliente di 46 anni che a bordo di un monopattino elettrico, si era avvicinato al pusher dal quale aveva ricevuto droga. Addosso all’uomo è stata trovata una dose di cocaina, nelle tasche di Trusca c’erano invece 80 euro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: