Notizie locali
Pubblicità
Catania, pusher era ai domiciliari ma continuava a spacciare

Cronaca

Catania, pusher era ai domiciliari ma continuava a spacciare

Di Redazione

Era stato arrestato a settembre per spaccio di droga ma dai domiciliari aveva continuato come se nulla fosse il suo “traffico”. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Dante hanno arrestato in flagrante il 27enne catanese Salvatore Concetto Vaccalluzzo perché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Già a settembre 2020 era stato arrestato dai carabinieri perché trovato in possesso di oltre 3 chili di marijuana ed era stato così messo ai domiciliari.

Pubblicità

La visita inaspettata e repentina da parte dei militari, che avevano notato due assuntori abituali uscire dall’abitazione del 27enne, ha scombinato i piani del detenuto-pusher il quale, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di circa 150 grammi di marijuana, suddivisa in 61 dosi, un bilancino elettronico di precisione e l materiale per confezionare le dosi. Il giovane spacciatore proteggeva l’attività illecita tramite un sistema di video sorveglianza che i carabinieri hanno provveduto a sequestrare insieme alla droga.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: