Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Catania, tavoli su marciapiede Ristoratore aggredisce poliziotti

La donna - titolare del Re Carlo V - ha cercato di opporsi al sequestro di sedie, tavoli, bracieri e frigobar. Poi ha anche aggredito una giornalista. È stata arrestata / GUARDA IL VIDEO

Di Redazione

Una donna di 30 anni, Maria Concetta Santoro, titolare del ristorante Re Carlo V, è stata arrestata dalla Polizia di Stato ieri sera a Catania per rapina e violenza a pubblico ufficiale perché si è opposta al sequestro di un banco frigo ed ha aggredito una giornalista impossessandosi del suo smartphone. Il magistrato di turno ha disposto gli arresti domiciliari.

Pubblicità

GUARDA IL VIDEO

Durante i controlli, in Via Plebiscito, le forze dell'ordine hanno trovato il suolo pubblico occupato con banchi frigo, bracieri, tavoli e sedie e sequestrato 150 sedie e 50 tavoli che occupavano un ampia porzione della strada e del marciapiede, impedendo la circolazione di veicoli e pedoni. La donna ha opposto resistenza agli agenti, aggredendo verbalmente e fisicamente i poliziotti. Poi si è scagliata contro una giornalista che stava riprendendo la scena afferrandola per il collo e riuscendo ad impossessarsi dello smartphone della cronista. Gli agenti l'hanno poi bloccata.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA