Notizie locali
Pubblicità

Cronaca

Migranti e Ong, il ministro Orlando: «Spero che il procuratore di Catania parli con gli atti»

Di Redazione

ROMA - «Spero che la procura di Catania parli attraverso le indagini, gli atti, perché credo sia il modo migliore. Se il pm ha elementi in questo senso faremo una valutazione. In generale, non è giusto ricostruire la storia delle Ong come la storia di collusi con i trafficanti, è una menzogna». Lo ha detto il ministro della Giustizia e candidato alle primarie Pd Andrea Orlando a Repubblica tv. 

Pubblicità

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA