Notizie locali
Pubblicità
«Dare risposta alle esigenze formative e fornire strumenti tecnico-operativi agli iscritti»

ipress news

«Dare risposta alle esigenze formative e fornire strumenti tecnico-operativi agli iscritti»

Di Assia La Rosa

CATANIA – «Viviamo un momento difficilissimo, ma dobbiamo garantire la formazione professionale ai nostri iscritti, aprendo nuovi orizzonti con corsi di aggiornamento che rispondano alle normative in continua evoluzione». Così ha esordito il presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Catania Giorgio Sangiorgio, in occasione del corso di formazione e aggiornamento “L’Organo di revisione degli Enti locali”, iniziato lunedì (26 ottobre) e che vede in programma altri due appuntamenti (il 27 e 29 ottobre).

Pubblicità

«Negli Enti Locali– sottolinea Sangiorgio – abbiamo assistito negli anni a numerosi cambiamenti dovuti all’introduzione di normative articolate e complesse, che impongono al commercialista di operare secondo la massima diligenza e professionalità nello svolgimento dei delicati ruoli che è chiamato a ricoprire».

Tematiche delicate che hanno avuto e continuano ad avere la massima attenzione da parte del Consiglio dei Commercialisti: «Oggi abbiamo qualificato l’incontro con l’intervento dell’esperta in materia, Manuela Sodino, dottore commercialista in Lucca, che ha bissato l’appuntamento con il nostro Ordine e che ringraziamo per la sua precisione e professionalità», hanno dichiarato all’unisono Sangiorgio e il tesoriere dell’Ordine Rosario Marino.

«Questo è solo uno dei tanti appuntamenti in programma organizzati dal nostro Ordine e in fase di definizione, tra cui molto importanti il corso per revisori legali della durata di 20 ore con inizio il 10 novembre ed un evento formativo sull’antiriciclaggio previsto per dicembre – aggiunge il massimo esponente di categoria – A luglio pensavamo di poter riprendere con gli incontri in presenza, ma l’evolversi dell’ultimo periodo ha stravolto nuovamente il calendario. Non ci siamo fermati e abbiamo riorganizzato il tutto con un ricco programma fino alla fine dell’anno, che comprende anche un evento organizzato dal nostro Comitato Pari Opportunità».

Una calendarizzazione e organizzazione che tiene conto delle attuali difficoltà, «ragion per cui ci siamo premurati di andare incontro alle esigenze degli iscritti, con corsi gratuiti o con prezzi accessibili. Così come abbiamo teso la mano ai nuovi arrivati con otto borse di studio consistenti nel rimborso integrale della quota di partecipazione alla VIII edizione del Corso di formazione per Tirocinanti», ha concluso Sangiorgio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA