Notizie locali
Facebook: iniziativa solidale “Grazie col Cuore”

Lo dico

Facebook: iniziativa solidale “Grazie col Cuore”

Di Redazione

Lo scorso 20 Marzo, da un’idea di Antonella De Tomassi Presidente dell’Associazione Artistica no profit “Io creo” di Roma, è nata, su Facebook, l’iniziativa solidale “Grazie col Cuore”. Autorizzata dal signor Franco Rivolli, autore dell’immagine rappresentativa del gruppo che ne ha gentilmente concesso l’utilizzo – il disegno di un’infermiera vestita del suo camice e mascherina sul volto che, con commozione composta, abbraccia, usando la bandiera tricolore, un’Italia macchiata di rosso – è il simbolo di questo progetto che ha lo scopo di ringraziare i medici, gli infermieri e gli O.S.S. impegnati in prima linea contro l’epidemia di Coronavirus. “Grazie col cuore” si rivolge alla Comunità delle hobbiste creative presenti sul territorio nazionale per mezzo di Facebook, chiedendo di creare un manufatto a forma di cuore, con la tecnica a loro più congeniale e che di più amano, utilizzando gli strumenti e i materiali che hanno in casa, senza l’obbligo di uscita: Un cuore, quindi, fatto con il cuore da tutte le creative d’Italia.Per partecipare non ci sono limiti di età, anche i bambini stanno lavorando al progetto con dei bellissimi disegni; l’unica regola è che il manufatto riporti la scritta “Grazie”, nella forma che più si preferisce, ricamata o scritta.In poco tempo, “Grazie col cuore” ha raggiunto i quasi 10 mila iscritti e cresce ogni giorno di più. Si possono ammirare i lavori con le varie tecniche negli album regionali presenti sul gruppo.In quasi tutte le Città si sono formati i Centri di raccolta, dove vengono spediti o consegnati i cuori una volta terminato il limite di creazione datato 30 Giugno 2020. Le varie opere, preventivamente sanificate, in base al materiale verranno spedite o consegnate nei Centri raccolta entro il 15 Luglio. Le referenti dei Centri raccolta le terranno in quarantena fino alla prima settimana di Settembre e, poi, si inizierà a consegnarli negli Ospedali scelti da loro stesse.

Pubblicità

I cuori colorati avvolgeranno medici, infermieri e operatori sanitari per un sentito e immenso “Grazie!” da parte di tutti gli Italiani.

“E’ nelle difficoltà – ha detto la signora Maria Concetta Giansiracusa da Solarino (SR), referente per la provincia di Siracusa – che bisogna sempre trovare la forza. Come disse San Francesco d’Assisi: ‘Un raggio di sole è sufficiente per spazzare via molte ombre’, e noi, nel nostro piccolo, stiamo cercando di contribuire a fare questo!”.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA