Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Parte discarica di Bellolampo dissequestrata

Di Redazione

PALERMO - La parte della discarica di Bellolampo dove erano stati apposti i sigilli è stata dissequestrata. Il provvedimento era scattato dopo che gli agenti di polizia giudiziaria dell’Arpa nel corso di un sopralluogo avevano notato dei rifiuti che non erano stati trattati.

Pubblicità


«Abbiamo preso i rifiuti che nulla hanno a che fare con la differenziata - spiegano dalla Rap - li abbiamo ritrattati con il nostro impianto e sono stati di nuovo riportati in discarica. In questo modo come disposto dall’autorità giudiziaria la zona è stata dissequestrata e la discarica è tornata alla piena funzionalità». Adesso l’impegno di Rap è quello di realizzare la settima vasca. «Siamo in attesa delle autorizzazioni - aggiungono da Rap - Si stanno svolgendo le conferenze di servizio per avere tutte le autorizzazioni. Speriamo che arrivino entro fine anno. Non c'è molto tempo. Per realizzare il nuovo impianto servono 18 mesi». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: