Notizie locali
Pubblicità
Mafia, il fratello di Totò Riina resta in carcere: respinta istanza

Palermo

Mafia, il fratello di Totò Riina resta in carcere: respinta istanza

Di Redazione

TORINO - Niente detenzione domiciliare o differimento della pena causa «infermità» per Gaetano Riina, fratello del boss Totò: lo ha deciso il tribunale di sorveglianza di Torino, che ha respinto un’istanza del suo legale. Gaetano Riina, che ha 87 anni, è detenuto nel carcere delle Vallette, alle porte del capoluogo piemontese, con un fine pena che secondo quanto si apprende è fissato per il 2023.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: