home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pachino, stroncato da un infarto mentre fa jogging a Morghella

Antonio Spinelli, 57 anni, era dipendente di una azienda di autolinee

Pachino, stroncato da un infarto mentre fa jogging a Morghella

Pachino (Siracusa) - E’ morto mentre faceva jogging. Questo il triste epilogo della vita di un uomo di 57 anni, Antonio Spinelli, residente a Pachino, che è stato trovato riverso ai lati della strada provinciale 84 che collega Marzamemi a Portopalo. L’uomo, che lascia la moglie e un figlio, ogni domenica mattina era un abitudinario della corsetta salutare all’aperto, avrebbe accusato un malore improvviso nei pressi di contrada Vulpiglia. Ad aggravare la situazione sarebbe stata la situazione di solitudine in cui si è trovato durante la corsa. Intorno alle 11.30 di ieri a notare il corpo sul selciato è stato un automobilista di passaggio, non molto distante da una curva di contrada Morghella. Immediatamente sono stati allertati i mezzi di soccorso e le forze dell'ordine. In zona è arrivata, inoltre, una macchina dei carabinieri ed un’ambulanza del servizio 118. Purtroppo per l'uomo, dipendente di una ditta di autolinee, non c’era più nulla da fare se non effettuare l’avvenuto decesso ed effettuare i primi rilievi sul corpo ormai senza vita dell’uomo, informando il Pm di turno a Siracusa e il medico legale.

L’ipotesi più accreditata è quella di decesso per un fulminante infarto cardiocircolatorio. L’uomo ha avuto la sfortuna di non avere nessuno nelle vicinanze nel momento in cui ha accusato il malore. In casi del genere, infatti, la tempestività nei soccorsi è fondamentale per evitare che l’infarto produca effetti letali per la vita del soggetto colpito. Chi lo conosceva, a Pachino, parla di una persona allegra e solare ed amante della vita. Un padre di famiglia molto ligio nel suo lavoro di autista e che si dedicava alla corsa per tenersi in buona salute. A sorprenderlo, in una soleggiata mattinata, in uno scenario d’incanto come la costa tra Marzamemi e Capo Passero, sarebbe stato un colpo improvviso al cuore, di quelli che non lasciano scampo. Tra i soccorritori c’è stato grande rammarico per le circostanze in cui si è manifestato il malore devastante per il cuore del cinquantasettenne. Una domenica molto triste.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa