Notizie locali
Pubblicità
Siracusa, porta blindata e telecamere per proteggere spaccio: due arresti

Siracusa

Siracusa, porta blindata e telecamere per proteggere spaccio: due arresti

Di Redazione

SIRACUSA - Gli agenti della squadra mobile e del Nucleo cinofili della Questura di Catania - Antidroga ed Antiesplosivo hanno arrestato Orazio Breci, 36 anni, e Umberto Attardi, 21 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due arresti sono avvenuti separatamente nell’ambito di un’operazione antidroga. Attardi avrebbe occupato abusivamente un appartamento in piazza San Metodio, zona nord di Siracusa e lo aveva trasformato in un bunker: porta blindata, grate alle finestre, video sistema di sorveglianza che permetteva di controllare anche l’arrivo delle forze dell’ordine.

Pubblicità

Trovate 18 dosi di marijuana, 27 di cocaina e 30 di hashish, complessivamente 5 grammi di cocaina, 8 grammi di marijuana, 11 di hascisc, 3 bilancini di precisione e 130 euro in banconote di vario taglio, frutto dell’attività di spaccio. Breci è stato individuato nella zona di via Immordini: alla vista degli agenti ha sprangato il portone di ingresso «sequestrando» di fatto i condomini ed è salito sul terrazzo per tentare di uscire dall’altra parte dello stabile ma è stato bloccato. Addosso gli hanno trovato una busta con 10 grammi di cocaina, 14 grammi di marijuana e 26 di hascisc, in oltre 190 dosi pronte per lo spaccio. (ANSA).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: