Notizie locali
Pubblicità

Sport

Il Gela Calcio risorge: batte il Cus Palermo e approda in serie D

Di Redazione

GELA - Il Gela Calcio risorge dalle ceneri della squadra di lega pro, cancellata nel 2011 perché non aveva i 287 mila euro indispensabili per pagare Iva e Irap, e approda in serie D, dopo aver battuto, oggi, per 4-0 il Cus Palermo, nell'ultima giornata del girone A del campionato di Eccellenza. Prima assoluta con 64 punti, la squadra gelese, allenata da Salvatore Brucculeri, ha vinto il torneo con lo stesso presidente, l'imprenditore Angelo Tuccio, che era in carica nell'anno della cancellazione.

Pubblicità

 

L'irresistibile galoppata vincente del “Gela Calcio” è iniziata nel campionato di prima categoria 2012-2013 ed è andata avanti con tre promozioni in tre anni che l'hanno riportata nell'anticamera del calcio professionistico.

 


Il prossimo obiettivo del presidente, Tuccio, infatti, è dichiaratamente la quarta promozione, per poter ritornare in lega pro “a pieno titolo”. Scene di gioia della tifoseria gelese che ha affollato lo stadio “Vincenzo Presti” per tributare gli onori alla propria squadra e dimostrare la propria gratitudine. Le manifestazioni di entusiasmo si sono poi spostate nelle strade e nelle piazze della città con bandiere bianco-azzurre e caroselli di auto in festa.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: