Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Contratto offshore della Saipem in Sicilia da 300 milioni

L'accordo fatto per il trasporto e l’installazione di una gas pipeline che connetterà i quattro pozzi dei campi di Argo e Cassiope

Di Redazione

Saipem si è aggiudicata un contratto E&C offshore da Enimed, società del gruppo ENI, per il trasporto e l’installazione di una gas pipeline che connetterà i quattro pozzi dei campi di Argo e Cassiopea alla costa siciliana, per un valore di circa 300 milioni di euro. Con una lunghezza di 60 km e una profondità massima di 660 metri, la gas pipeline di 14» sarà posata dal Castorone e dal Castoro 10, navi riconosciute come top di gamma nel panorama mondiale per la posa dei tubi. Inoltre, la Saipem 3000 installerà degli umbilicali che connetteranno i pozzi del giacimento alla piattaforma «Prezioso».

Pubblicità

Il progetto Cassiopea - si legge in una nota - rappresenta un’infrastruttura strategica nel panorama energetico nazionale, recentemente colpito dal deteriorato scenario geo-politico, confermando Saipem tra i principali contractors in grado di supportare efficacemente i clienti e fornire soluzioni tangibili in risposta all’attuale crisi energetica. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: