Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

"Padroni di niente", il tour di Fiorella Mannoia fa sold out a Castellamare del Golfo

Le date siciliane del tour di concludono stasera ad Enna - Castello di Lombardia.

Di Salvo Pistoia

"Fate ascoltare ai vostri figli l'immenso patrimonio lasciato da Pino Daniele, Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè", l'accorato messaggio pronunciato da Fiorella Mannoia in chiusura del concerto a Castellammare del Golfo (Tp), davanti ad un pubblico, nonostante la calura infernale, accorso per un soldout preannunciato.

Pubblicità

Fin dall'iniziale "I Treni a Vapore" di Ivano Fossati, si intuisce il sentiero di Fiorella Mannoia intrapreso nel 1988 sulla scia di "Canzoni per parlare", idea discografica scaturita dalla mente di Roberto Galanti, probabilmente il termine consono per ritrarla è "interprete d'autore", quadri che parlano al femminile, scatti dove il verbo prioritario si chiama "sensibilità" attorno alla nostra vita,alle nostre giornate.

"Padroni di niente", recente emissione dichiarata fotografia sul presente storico, ha segnalato la stessa canzone che da titolo all"album e "La gente parla", gag ironica sulla comunicazione odierna falcidiata da socials e App, tre le parentesi dedicate ad autori che la cantante romana fa vivere nelle proprie corde, il Vasco Rossi di "Sally," "Cara"di Lucio Dalla, un'acustica versione per pianoforte e voce de "La Cura"di Franco Battiato, che riceve una standing ovation.

Le date siciliane del tour di concludono stasera ad Enna - Castello di Lombardia.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA