Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Ester Pantano, da Makari a Diabolik: le passioni dell'attrice etnea

Una delle protagoniste della fortunata serie tv tratta dai romanzi di Gaetano Savatteri si racconta 

Di Salvo Pistoia

Seguire la propria indole evitando distrazioni, non lasciarsi andare ai facili atteggiamenti derivati da una improvvisa popolarità non programmata, grazie ai numeri di un prodotto televisivo disegnato nei luoghi carismatici delle tue radici.

Pubblicità

 

 

Le due stagioni di "Màkari", per ascolti e consensi, sono state accostate all'onda lunga segnata dalle annate del commissario Montalbano, offrendo l'opportuna di una visibilità, oltre a quella confermata di Claudio Gioè, anche a Ester Pantano, attrice etnea. Il terzo episodio della seconda stagione di Makari andrà in onda stasera (lunedì 21 febbraio) su Raiuno dalle 21,25. 

 

 

Come vive questo momento?

Una lieta piacevolezza - ha detto Ester Pantano - arrivata senza stress da successo a qualsiasi costo, un privilegio essere riconosciuti, senza dimenticare altri interessi intorno alla mia persona, degne di attenzioni

Nel  suo bagaglio, un episodio di Montalbano, "La mossa del cavallo - C'era una volta Vigata", un 'elegia ad Andrea Camilleri..

Sono attratta dai tratti delle donne raccontate sui temi di Camilleri, figure femminili dai toni chiari e precisi

La scomparsa di Monica Vitti.

Lei è stata una musa, una luce per le donne che ha raccontato, insieme ad Anna Magnani rappresentano il mio ideale di porsi sul grande schermo

Primi passi a contatto del clip musicale

Il video "All'improvviso" degli "Zero Assoluto", il remake di 1950, un classico di Amedeo Minghi

Lei nutre una sana passione per blues e jazz

L'attrazione verso l'universo della musica, la debbo a mio nonno, i due stili fanno parte della mia anima, sentirmeli addosso come qualsiasi abito che indosso, puntualizzo il riprendere a suonare insieme a Filippo Tirabassi (figlio dell'attore Giorgio, ndr)

Le cartoline di Màkari

Claudio Gioê, Domenico Centamore, Tuccio Musumeci, Filippo Luna, una squadra di attori da ringraziare per la cura e il confronto ricevuti

Quello che verrà davanti la cinepresa

Al presente mi ritengo fortunata, sto girando il secondo atto di "Diabolik", senza stabilire appuntamenti o calendari aggiungo di maturare impegni non necessariamente cinematografici.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: