Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

I palinsesti Rai, nell'informazione arrivano Ilaria D'Amico, Marco Damilano, Giancarlo De Cataldo

Fiction tra mister e grandi storie: Castellitto è Dalla Chiesa, Placido interpreta Mondadori. Montalbano torna restaurato in 4 k

Di Redazione

Sono soprattutto femminili i volti nuovi della prossima stagione Rai. Conduttrici già note al grande pubblico che puntano a dare un sferzata alla programmazione in particolar modo della seconda rete, da anni ormai terra di sperimentazioni. Su Rai2 sono in arrivo Ilaria D’Amico, Alessia Marcuzzi, Mara Maionchi, Geppi Cucciari ed Elisa Isoardi, pronte a lanciare nuovi show insieme a Alessandro Cattelan. Giancarlo De Cataldo approda su Rai1, Marco Damilano e Cristiano Malgioglio in prime time su Rai3. 
 E’ questo il frutto della prima programmazione per generi della tv pubblica. «Una rivoluzione», come l’ha definita l’ad Carlo Fuortes, visibile plasticamente alla presentazione dei palinsesti a Milano, dove non c'erano più i direttori di rete, ma i dieci direttori che guidano i diversi settori della produzione. «Tra i programmi troverete novità di grande rilievo - ha detto Fuortes aprendo la presentazione -. Vi raccontiamo di un percorso di innovazione che è solo l’inizio di un importante cambiamento che dovrà portare la Rai da broadcaster a media company. Poniamo al centro del nostro lavoro il prodotto e il contenuto che potrà essere fruito in varie forme su tutte le piattaforme». 

Pubblicità


 Non solo l’autunno. Nel 2023, come anticipato dal direttore dell’Intrattenimento Stefano Coletta, è in arrivo Loretta Goggi, ma anche uno show dedicato a Raffaella Carrà. «Il mio colloquio con Fiorello è perenne - ha detto ancora Coletta -. Da parte dell’amministratore delegato e da parte mia, c'è tutta la voglia di farlo tornare». Quanto all’arrivo di Chiara Ferragni a Sanremo, ha chiarito che «i colloqui andavano avanti da due anni. L’ultimo Sanremo, vissuto da fruitrice, le ha dato la spinta per dire sì». 
 Ma ecco le principali novità per il prossimo autunno.

Partirà il 6 ottobre in prima serata su Rai 2 e andrà in onda ogni giovedì Che c'è di Nuovo condotto da Ilaria D’Amico. Poi, tutti i giorni su Rai3 il fatto del giorno filtrato da Marco Damilano con Il cavallo e la torre. Altra novità è Tempo e mistero su Rai1, con Giancarlo De Cataldo che ripercorre i grandi delitti della storia italiana. Confermati tutti i principali programmi d’approfondimento delle tre reti, da Porta a Porta a Cartabianca, da Report a Che tempo che fa, fino a Presadiretta e In 1/2 h. Monica Giandotti condurrà Agorà al posto di Luisella Costamagna. 


 Diverse novità anche sul fronte intrattenimento, sulla seconda rete in particolare. Alessia Marcuzzi si lancia da novembre il martedì in prime time in Boomerissima, un gioco tra diverse generazioni. Mara Maionchi guiderà la docu-serie Nudi per la vita, mentre Alessandro Cattelan torna al suo show Epcc in seconda serata. Un people show in prima serata il venerdì anche per Geppi Cucciari dal 4 novembre. 


 Tante conferme nel prime time di Rai1, rete che tra novembre e dicembre ospiterà i Mondiali di calcio, purtroppo senza gli azzurri. Torneranno Tale e Quale di Carlo Conti e Ballando con le stelle di Milly Carlucci, ma ci saranno anche diverse serate speciali. Il 19 dicembre, ad esempio, Gianni Morandi festeggerà i sessanta anni di carriera nella sua Bologna. Serata del 31 dicembre affidata ad Amadeus, quella del primo gennaio a Roberto Bolle. La sera di Natale Alberto Angela porterà gli spettatori a Milano per il ciclo Stanotte a..., prima di riproporre il suo Meraviglie.

Novità del prime time di Rai3 con uno show di Cristiano Malgioglio. Altro ritorno, questa volta in day time, è quello di Elisa Isoardi che condurrà Vorrei dirti che... la domenica su Rai2.

L’offerta di fiction Rai per la stagione 2022/2023 si configura  dal poliziesco alla commedia, dal dramedy al coming of age alla linea civile. Rocco Schiavone 5 passa a Rai1, non vedremo nuovi episodi del Commissario Montalbano ma potremo consolarci in autunno con 4 film restaurati in versione K4. Tra le novità di Rai1 Avvocato Malinconico (regia di Alessandro Angelini) tratto dai romanzi di Diego de Silva con Massimiliano Gallo; il tv movie su Arnoldo Mondadori I libri per cambiare il mondo con Michele Placido. 


 Ad aprire la stagione autunnale 2022 di RAI1 due eventi: la serie Esterno notte (regia di Marco Bellocchio) con Fabrizio Gifuni, Margherita Buy, Toni Servillo, presentata a Festival di Cannes; e Il nostro Generale con Sergio Castellitto, dedicato al Generale dalla Chiesa nel quarantennale della strage di via Carini.

 

 

Si conferma una linea attenta al femminile con il ritorno di Vanessa Scalera nei nuovi episodi di Imma Tataranni; Serena Rossi in Mina Settembre 2; mentre bisogna attendere il 2023 per rivedere Luisa Ranieri nella seconda stagione di Le indagini di Lolita Lobosco.

La sfida del racconto seriale include anche alcune grandi coproduzioni internazionali: Sopravvissuti con Lino Guanciale in autunno; Il giro del mondo in 80 giorni; The Reunion e Il quinto giorno, sono i nuovi titoli realizzati nell’ambito dell’Alleanza Europea tra la Rai e i servizi pubblici France Télévisions (Francia) e ZDF (Germania). Un’altra traduzione televisiva di una commedia di Eduardo De Filippo firmata da Edoardo De Angelis: Non ti pago, con Sergio Castellitto. Fernanda Wittgens con Matilde Gioli racconta la storia della prima direttrice della Pinacoteca di Brera. Una nuova serie nel novero del genere civile, Tutto per mio figlio con Giuseppe Zeno.

 

 

Poi tre commedie con la collection Purché finisca bene. Nel daytime le nuove puntate de Il Paradiso delle Signore - Daily. Per Il 2023 Il maresciallo Fenoglio con Alessio Boni dai romanzi di Gianrico Carofiglio; Elena Sofia Ricci si reinventa profiler nel thriller Fiori sopra l’inferno, dal best-seller di Ilaria Tuti. Mai più come prima con Francesco Arca e Circeo (regia di Andrea Molaioli) con Greta Scarano. Attesi il ritorno di Il commissario Ricciardi 2 (regia di Gianpaolo Tescari) con Lino Guanciale; e Rocco Schiavone (regia di Simone Spada) con Marco Giallini, che approda su Rai1. E ancora Vivere non è un gioco da ragazzi (regia di Rolando Ravello) con Stefano Fresi, Nicole Grimaudo e con la partecipazione di Claudio Bisio. 

 


 Nel solco serialità ritorna la seconda stagione Il commissario Ricciardi dalle opere di Maurizio de Giovanni con Lino Guanciale e tra le novità Confermate Che Dio Ci aiuti, e tra le news Una serie tutta al femminile Sei donne con Maya Sansa nei panni del PM Anna Conti. Su Rai2, nel perimetro del coming of age, una nuova stagione per Mare fuori. Le altre proposte si collocano tutte nell’area del crime la terza stagione de La porta rossa (regia di Gianpaolo Tescari) con Gabriella Pession, Lino Guanciale e Valentina Romani. 

 


 Due nuovi titoli nel quadro dell’Alleanza Europea con France Télévisions e ZDF. The Reunion (regia di Bill Eagles), dal best-seller La jeune fille et la nuit di Guillaume Musso che con la chiave del thriller esplora il rimosso omicida di un gruppo di amici. E, dal romanzo di Frank Schätzing, Il quinto giorno Un’apocalisse annunciata. 
 Due gli originali per RaiPlay: Cinque minuti prima e Shakespeare in teen titoli dedicati al delicato passaggio dall’adolescenza all’età adulta. Rai3: Giunge alla stagione XXVI il daily drama Un posto al sole. Altra conferma la docuserie, Dottori in corsia 2022 Federica Sciarelli racconta le storie dei piccoli pazienti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: