Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Oberon, l'omaggio ai Genesis al Santa Cecilia

Il 21 aprile il concerto che fa rivivere le emozioni e i suoi di una delle band che hanno fatto la storia del rock 

Di Salvo Pistoia 

"Dovrò trovarmi un'altra occupazione", frase chiara senza alcuna ombra di dubbio, stilata e redatta da un signore di 71 anni che si chiama "Phil Collins".

Pubblicità

L'ultimo tour dei "Genesis", si è chiuso malinconicamente davanti alle precarie condizioni di salute del suo leader riconosciuto dopo gli abbandoni eccellenti di Peter Gabriel e Steve Hackett negli anni segnati da album epici, istituzionali nelle pagine del rock romantico o progressive.

All'addio conclamato della formazione britannica, menzionando lo splendore del pubblico italiano nell'esaltarla ancora prima del successo internazionale, fioriscono le band che ne seguono le orme rivisitando e dilatando un repertorio senza limiti, non corroso dal tempo.

Gli Oberon, prestano tali servizi riportando alla memoria un suono ancestrale manifestato sulla perizia tecnica, sul virtuosismo dei musicisti, protocollando un manifesto dedicato a "Collins, Gabriel, Hackett, Rutherford, Banks", mediante un concerto al Teatro Santa Cecilia di Palermo, giovedì 21 aprile, promosso da "In The Spotlight".

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA