Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Sanremo, Amadeus su conduzione quater: «Risposta a menti riposate»

Al conduttore e direttore artistico è già stato proposto di guidare anche l'edizione 2023

Di Redazione

«Sono onorato della proposta dell’amministratore delegato di rimanere per il prossimo festival. Lo ringrazio, ma come ha detto Fuortes dobbiamo ragionare a menti riposate». E’ la risposta di Amadeus sulla possibilità di accettare un nuovo mandato, il quarto consecutivo, alla direzione del festival.  «Fare Sanremo per me è un lavoro molto lungo, ma vale per tutte le cose che faccio. C'è bisogno di idee, di forza, di prendere le cose in maniera molto seria - ha aggiunto -. Avremo modo di vederci e chiacchierare serenamente. Rai è casa mia». 

Pubblicità

«Il mio primo festival ha fatto 'Rumorè, il secondo ha fatto stare 'Zitti e buonì, il terzo è da 'Brividì». Ed è questo il bilancio del 'tripletè a Sanremo che Amadeus affida ai titoli delle canzoni che hanno vinto le tre edizioni. Tracciando il suo bilancio, il conduttore e direttore artistico cita anche una frase di Vittorio Salvetti, storico patron del Festivalbar, «la prima persona che mi ha messo davanti a un palco: noi non ci occupiamo di cose serie in modo leggero, ma di cose leggere in modo serio. La musica è seria, porta felicità, emozione e gioia e sono contento che la gioia oggi sia per tutti».
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: