Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Tutta l'opera di Battiato, omaggio al genio siciliano

Un cofanetto con i 30 album registrati in studio più i sei alive, dallo sperimentale Fetsu ai successo come "La cura". Ogni settimana in edicola, si parte con "La voce del padrone" 

Di Redazione

Era il 18 maggio scorso quando il mondo della musica ha subito un blackout totale. Un’eclissi dalla quale, ancora oggi, sembra non riuscire a venir fuori. Franco Battiato ha lasciato la vita terrena ma, per nostra fortuna, ha lasciato un’eredità fatta di musica e non solo. Ma la data che preferiamo tenere a memoria, è il 21 settembre 1981, quando il mondo della musica, lo stesso che oggi piange la scomparsa di Battiato, gridava al miracolo. Il Maestro originario di Riposto, infatti, in quella data dava alle stampe “La voce del padrone”, album capolavoro che, oggi, apre la carrellata di dischi, praticamente tutti gli album registrati in studio più i sei “live”, che, settimana dopo settimana (venduti in edicola da venerdì) comporranno l’opera omnia del Maestro. “Franco Battiato: The Complete Collection” non è una mera operazione commerciale, ma l’omaggio non solo al grande e amatissimo compositore siciliano, ma anche e soprattutto al suo pubblico. 

Pubblicità


Artista visionario - viene definito nelle note che accompagnano il progetto - eccentrico, autore originale e mai banale, camaleontico e curioso sperimentatore, Franco Battiato ha rivoluzionato la musica italiana fondendo più registri (musicale, linguistico, estetico) e coniugando lo spirito più avanguardistico e colto a quello più popolare. Impossibile dimenticare le sue frequentazioni “alte”, come Karlheinz Stockhausen, fino alla liason  artistica con il filosofo lentinese Manlio Sgalambro.
Le sue composizioni riflettono la profondità meditativa, sempre estranea a coordinate temporali, a condizionamenti dettati da mode passeggere. Il suo estro e la sua creatività hanno trovato espressione anche in altri ambiti artistici (pittura, cinema, editoria) contribuendo a definire la sua personalità sui generis. Battiato ha lasciato un’eredità artistica sconfinata e un vuoto incolmabile nella musica italiana, così profondamente trasformata con le sue opere.


Nel corso delle settimane si alterneranno, dunque, i suoi più grandi successi racchiusi in album epocali come “Fetus” che nel 19782 segnò l’esordio discografico di Franco Battiato, passando per “Orizzonti perduti” del 1983, e il particolarissimo “Joe Patti’s Experimental Group” (2014) con la collaborazione del fido fonico Pino “Pinaxa” Pischetola. A corredo, i dvd “Live in Roma con Alice”, “La Cura Live”, “Concerto di Baghdad” e “Un soffio al Cuore di Natura Elettrica” (cd + dvd), che chiuderà la collezione. Il tutto impreziosito da contributi editoriali inediti con immagini esclusive e testi redatti da scrittori, giornalisti, discografici e musicisti che hanno collaborato con Battiato. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA