Notizie locali
Pubblicità

Sport

Calcio: Milik 'Italia mi mancava, felice d'essere alla Juve'

'Ho preso la maglia numero 14, Henry è il mio idolo'

Di Redazione

TORINO, 26 AGO - "Sono molto emozionato, è un bellissimo giorno per me: ho firmato con un grande club, uno dei più grandi, e sono felice": queste le prime parole di Arkadiusz Milik da nuovo giocatore della Juventus. "L'Italia mi mancava, sono stato qui 4 anni e sono contento di essere tornato - aggiunge l'attaccante polacco ai canali ufficiali del club bianconero - e ora spero di diventare ancora più forte: arrivo in una squadra con un gioco ben definito e con grandi campioni, voglio imparare ogni giorno". Milik ha preso la maglia numero 14: "Il mio idolo è sempre stato Henry, l'ho scelto per questo" svela.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: