Notizie locali
Pubblicità

Sport

Europei donne: prima volta Casa azzurri 'in rosa'

Apre a Manchester, mai successo prima per nazionale femminile

Di Redazione

ROMA, 07 LUG - Per la prima volta in occasione di una fase finale di un torneo femminile, la Figc apre le porte di "Casa Azzurri", la casa dei tifosi e dei partner delle Nazionali, per l'Europeo Femminile in Inghilterra. In occasione delle tre gare previste nel girone, con la Francia il 10 Luglio, con l'Islanda il 14 e con il Belgio il 18, appuntamento a "Casa Azzurri Inghilterra", a Manchester, presso il "The Anthologist" a St. Peter's Square, una location in pieno centro della città, dove le azzurre giocheranno la seconda e la terza gara del torneo (all'Academy Manchester City Stadium). A conferma dell'interesse sempre crescente da parte dei Media, delle aziende e dei tifosi per il calcio femminile, e in particolare per la Nazionale, che già al Mondiale 2019 ha conquistato la simpatia degli appassionati, con numeri da record in Tv e sui social, "Casa Azzurri Inghilterra" sarà il luogo di aggregazione per tutti gli Italiani che seguiranno l'Europeo e un prezioso punto di riferimento anche per la comunità italiana a Manchester. "Casa Azzurri si conferma la casa di tutti i tifosi di calcio - commenta il responsabile dell'Area Business della Figc, Giovanni Valentini - e accompagnerà le azzurre per tutta la durata dell'Europeo. Negli anni Casa Azzurri è diventata uno strumento di promozione nel mondo di tutte le eccellenze italiane: oltre all'intrattenimento sportivo, infatti, esportiamo con orgoglio nel mondo l'enogastronomia, la musica, il turismo e la cultura del nostro Paese". A "Casa Azzurri Inghilterra" sarà possibile vedere le partite delle Azzurre sui maxischermi, con servizio di bar e ristorante dedicato. All'interno della struttura, che potrà ospitare fino a 250 persone, saranno disponibili i prodotti ufficiali della Nazionale, compresa la maglia esclusiva Puma Liberty che la selezione femminile indosserà all'Europeo.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA