Notizie locali
Pubblicità

Sport

Ross Pelligra "invita" allo stadio (non ancora a capienza piena) tutta la città

Ancora da stabilire i prezzi dei biglietti, mentre per la campagna abbonamenti sono già previste alcune agevolazioni

Di Giovanni Finocchiaro

Ross Pelligra, patron del Catania Ssd, lanciando la campagna abbonamenti con prezzi abbordabili, ha "invitato" allo stadio tutta la città: "Ci piacerebbe ottenere una risposta da parte di famiglie intere: donne, ragazzi, uomini. Ecco perchè abbiamo fissato la vendita delle tessere a cifre basse. La nostra idea è rivolta a tutta la città, la partita deve essere una festa per tutti". L'entusiasmo è esploso in una città che aspettava la rinascita del calcio.

Pubblicità

Il direttore generale Luca Carra, in particolare, ha approfondito alcuni particolari della campagna che è già partita facendo registrare un boom di adesioni: "I disabili con il cento per cento dimostrabile potranno entrare gratis, insieme con un accompagnatore, i prezzi dei tagliandi delle singole partite saranno comunicati più in avanti. Non abbiamo potuto favorire i vecchi abbonati perchè non c'è ancora l'agibilità dello stadio con i 20 mila posti che il Massimino può contenere, presto speriamo in una capienza piena". Durante la stagione saranno portate avanti iniziative proprio per gli abbonati, come il sorteggio di maglie, lo sconto sul merchandising, biglietti omaggio offerti da Cinestar. Agevolazioni per donne, over 65, under 12.

 

 

Per acquistare l'abbonamento sarà necessario avere la We Card che il Catania darà gratuitamente, a meno di una spedizione a domicilio. Il ritiro potrà avvenire in una sede che sarà indicata dal club nelle prossime ore. Dopo la sottoscrizione della We Catania, disponibile esclusivamente sul sito ticketone.it, sarà emesso un pdf con un codice numerico che permetterà di acquistare l’abbonamento.

Nel pomeriggio, Pelligra ha fatto visita alla redazione del nostro giornale, incontrando – con tutto lo staff dirigenziale – il direttore de "La Sicilia", Antonello Piraneo per cementare un rapporto cordiale che abbraccia tutta la città. 

Foto di Filippo Galtieri
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA