Notizie locali
Pubblicità

Sport

Ucraina: Figc, al Bambino Gesù parte dei ricavi Italia-Macedonia

Donazione volta a sostenere bimbi provenienti da paese in guerra

Di Redazione

ROMA, 15 APR - La Federcalcio ha scelto di devolvere all'ospedale pediatrico Bambino Gesù parte dell'incasso della partita Italia-Macedonia del Nord, in cui gli azzurri hanno mancato la qualificazione ai prossimi Mondiali. La donazione - riferisce l'ospedale in una nota - "è volta a sostenere le attività di accoglienza dei bambini e delle famiglie ucraine che fuggono dalla guerra". Ad oggi sono circa 200 i pazienti ucraini già presi in carico dai medici del Bambino Gesù, di cui più di 40 attualmente ricoverati con patologie gravi o con ferite da guerra. Cinque di loro sono ricoverati nel centro di cure palliative pediatriche appena aperto dall'ospedale, e che la Figc ha contribuito a sostenere con una propria donazione. Altri pazienti sono in arrivo. Le spese per l'accoglienza di questi bambini e delle loro famiglie sono a carico della Fondazione Bambino Gesù onlus. "La federazione non vuole far venire meno il suo impegno per sostenere gli sforzi straordinari che l'ospedale Bambino Gesù sta facendo per accogliere i bambini malati e i feriti che stanno fuggendo dall'Ucraina con i loro fratelli e li loro genitori - commenta il presidente della Figc Gabriele Gravina -. Sentiamo che tutti possiamo fare qualcosa per rispondere con la solidarietà ad una situazione drammatica, che rappresenta una violenza inaccettabile nei confronti soprattutto di questi bambini".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: