Notizie locali
Pubblicità

Sport

Violenza sessuale, arrestato giocatore dell'Olympiakos

Il 27enne difensore portoghese avrebbe abusato di una 17enne. Per lui non sono i primi guai giudiziari...

Di Redazione

Ennesimo guaio giudiziario per Ruben Semedo. Il 27enne difensore portoghese dell’Olympiakos è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale su una minorenne: secondo la denuncia, Semedo avrebbe fatto bere una 17enne in un bar per poi abusarne sessualmente. Non è il primo caso giudiziario per l’ex giocatore di Villarreal e Sporting Portugal, che nel 2018 ha trascorso alcuni mesi in carcere perché riconosciuto come complice in sequestro di persona, minacce e rapina. Nel 2017 era già stato indagato dalla Guardia Civil per possesso illegale di arma da fuoco. Dopo essere uscito di prigione aveva accettato la proposta di contratto da parte dei greci dell’Olympiakos. Ora, l’accusa di violenza sessuale che potrebbe metterlo definitivamente ai margini del mondo del calcio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA