Notizie locali

Archivio

Schneider Electric per il terzo anno consecutivo è nel Bloomberg Gender-Equality Index

Di Redazione

(Stezzano (BG) 6 febbraio 2020) - L'indice è composto da 325 aziende che hanno dimostrato il loro impegno per la parità e il sostegno alle donne nel mondo del lavoro

Pubblicità

“Siamo onorati di avere avuto ancora questo riconoscimento dei nostri sforzi per arrivare alla parità di genere” ha commentato Jean-Pascal Tricoire, Presidente e CEO di Schneider Electric. “La parità di genere è uno degli obiettivi più importanti che abbiamo; è un orgoglio per noi favorire una cultura inclusiva, in cui le donne arrivano a posizioni di leadership, hanno gli strumenti per sviluppare il loro potenziale, possono farlo e hanno visibilità. Il nostro obiettivo è di avere almeno il 30% di donne in ognuno dei nostri team di leadership. L'equilibro di genere è parte integrante del nostro modo di fare business e ne stiamo facendo una priorità”.

L'indice Bloomberg GEI è nato nel 2016 per dare a manager e investitori informazioni comparative sul livello di parità di genere nelle aziende più grandi del mondo. Si basa sull'adesione volontaria delle aziende, che forniscono dati (in questo caso relativi al 2018) per creare questo strumento unico che misura le performance sui temi della parità, la trasparenza nel condividere le informazioni rilevanti per questo ambito, l'impegno nel sostenere l'avanzamento della posizione femminile, a livello globale. Rendendo pubblici i suoi dati, Schneider Electric ha reso ancora più solidi i suoi sforzi per la parità negli oltre 100 paesi in cui opera.

“Le 325 aziende che abbiamo incluso nell'indice 2020 hanno dimostrato impegno per la trasparenza e leadership nel riportare i dati sui temi di genere” ha commentato Peter T. Grauer, Presidente di Bloomberg. “Rendere pubbliche le statistiche e le pratiche aziendali è un primo passo molto importante per supportare la parità”.

Il risultato di Schneider Electric si basa sulla concretezza

L'indice prevede di rispondere a 75 domande relative, trasversalmente, a uno di cinque pilastri della parità di genere: leadership al femminile e sviluppo dei talenti; parità di retribuzione in generale e per genere; cultura inclusiva; policy aziendali relative alle molestie sessuali; capacità del brand di prendere posizione a favore delle donne

Schneider Electric ha avuto punteggi elevati nelle aree relative alla cultura inclusiva e al brand. Questa performance riflette le numerose iniziative dell'azienda volte a creare un cambiamento in positivo e offrire pari opportunità a tutti, ovunque. In specifico, Schneider Electric ha dimostrato

•Una forte leadership nella creazione di cultura inclusiva sul posto di lavoro e nel promuovere la parità di genere – come azienda Impact 10x10x10 Champion nell'iniziativa HeForShe delle Nazioni Unite, e anche ottenendo che il CEO e tutti i presidenti che guidano l'azienda nei vari paesi aderissero ai Women's Empowerment Principles delle Nazioni Unite.

•Dare spazio alle donne con pratiche e policy adottate in tutto il mondo. Alla fine del 2018, una policy denominata Global Family Leave era già stata implementata al 100% in 59 paesi, a favore del 75% in totale dei dipendenti del Gruppo, e l'obiettivo è di arrivare a coprirli tutti entro il 2020. Anche un framework per la parità salariale è stato implementato già in 50 paesi, raggiungendo al momento il 92% della forza lavoro totale e attendendosi di arrivare al 95% entro il 2020.

#

Chi è Schneider Electric

Contatti Stampa

Schneider Electric Italia SpA

Prima Pagina Comunicazione

Caterina Ferrara, Cristiana Stradella

02 91 33 98 11

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: