Notizie locali

Archivio

Governo: Marcucci, 'no polemiche, parliamo di più serve luogo equilibrio'

Di Redazione

Roma, 17 feb. (Adnkronos) - "Non ci nascondiamo che questa sfida sia particolarmente difficile da raggiungere, basta fare una veloce carrellata sui banchi del Governo in questa aula: vi siedono ministri che negli ultimi 20 anni sono stati su fronti diversi ed opposti. Ma non essere pronti oggi significherebbe sola una cosa: fallire". Così il capogruppo del Pd a Palazzo Madama Andrea Marcucci nella sua dichiarazione di voto al governo Draghi.

Pubblicità

“Per evitare le polemiche quotidiane - ha continuato Marcucci- le distinzioni quotidiane, le sottolineature, le differenze, abbiamo una sola strada, parliamo, onorevoli colleghi, parliamo di più tra noi, creiamo una sorta di luogo di equilibrio, lo facciano i ministri, si faccia anche alla Camera ed in Senato”.

“Per evitare ciò che ho riassunto prima, è necessario mettere in pratica un confronto serrato, giornaliero, i temi 'divisivi' vanno affrontati prima, bisogna parlarsi, confrontare le ricette e le soluzioni, prima di rivolgersi all'opinione pubblica. Lo si faccia, possibilmente, con una voce sola, quella del Presidente del Consiglio, quando si arriva insieme ad una scelta, ad una decisione”. Marcucci ha concluso citando Piero Gobetti: "Chi sa combattere è degno di libertà".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: