Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Sanremo, il venerdì con la quarta serata porta Ligabue e straordinari duetti

Di Redazione
Pubblicità

SANREMO - E’ Ligabue la star della penultima serata di Sanremo, in programma stasera. L’artista - che torna all'Ariston dove emozionò nel 2014, al suo debutto assoluto al Festival - proporrà tra l’altro un omaggio a Francesco Guccini in duetto con Claudio Baglioni. La presenza a Sanremo lancia il 2019 come l’anno del grande ritorno di Ligabue: l’8 marzo esce il nuovo album Start, dodicesimo disco di inediti, anticipato dal primo singolo "Luci d’America" che da tre settimane consecutive è il brano più trasmesso dalle radio, mentre il 14 giugno parte da Bari lo Start Tour che porterà la rockstar negli stadi di tutta Italia.

Quanto alla gara canora, oggi venerdì 8 febbraio la quarta serata del festival è quella, attesissima, dei duetti: i 24 artisti interpreteranno ciascuno il proprio brano in gara con amici e ospiti. Ed ecco l’ordine di uscita degli artisti stasera: Federica Carta e Shade con Cristina D’Avena, Motta con Nada, Irama con Noemi, Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo, Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci, Il Volo con Alessandro Quarta, Arisa con Tony Hadley e i Kataklò, Mahmood con Guè Pequeno, Ghemon con Diodato e Calibro 35, Francesco Renga con Bungaro, Eleonora Abbagnato e Friedemann Vogel, Ultimo con Fabrizio Moro, Nek con Neri Marcorè, Boomdabash con Rocco Hunt e i Musici Cantori di Milano, The Zen Circus con Brunori Sas, Paola Turci con Beppe Fiorello, Anna Tatangelo con Syria, Ex-Otago con Jack Savoretti, Enrico Nigiotti con Paolo Jannacci e Massimo Ottoni, Loredana Bertè con Irene Grandi, Daniele Silvestri e Rancore con Manuel Agnelli, Einar con Biondo e Sergio Sylvestre, Simone Cristicchi con Ermal Meta, Nino D’Angelo e Livio Cori con i Sottotono. Chiude Achille Lauro con Morgan.

Al miglior duetto andrà un premio speciale e cambia la modalità di voto: il televoto pesa per il 50%, la sala stampa per il 30%, la giuria degli esperti per il 20%. Non vota più la demoscopica. A fine serata verrà messa a punto una nuova classifica, in base alla media tra le percentuali di voto ottenute durante la quarta serata (questa appunto dei duetti) e quelle delle serate precedenti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità