Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Barbara D'Urso fuoriclasse degli ascolti tv: e fa il picco con lo scontro Meluzzi-Luxurya su Heather Parisi

Di Redazione
Pubblicità

Barbara D'Urso si conferma regina degli ascolti tv: ieri, in prima serata su Canale 5, il nuovo programma "Live non è la D’Urso", ha ottenuto 2.796.000 spettatori totali e una share del 17.14%. La trasmissione condotta da Barbara d’Urso - si legge in una nota Mediaset - nel periodo di sovrapposizione (dalle ore 21.43 alle 22.51) è stata seguita da 3.584.000 telespettatori con una share media del 14.85%, mentre la partita di Champion's League su Rai1 3.351.000 telespettatori con il 13.88%. Nel corso delle tre ore di diretta, ha toccato picchi di oltre 4.300.000 spettatori e del 26% di share.  Sul fronte social, su Twitter l’hashtag ufficiale #noneladurso si è piazzato al primo posto nei TT Italia, generando oltre 58.000 interazioni.

Uno dei picchi di ascolto è stato raggiunto durante la parte dela puntata dedicata alla decisione di Heather Parisi di diventare madre a 50 anni grazie alla fecondazione assistita. Una scelta sempre al centro di forti discussioni come accaduto ieri nel nuovo salotto della D'Urso. dove gli ospiti in studio hanno espresso opinioni molto contrastanti. 

Lo psichiatra Alessandro Meluzzi si è detto contrario: “Secondo lei non ci sono soglie di tempo?”. A difendere Heather, però, è intervenuta Vladimir Luxuria: “Io penso che la forma peggiore di egoismo sia da parte di chi può avere figli in maniera naturale, ma che pensa che chi non può non abbia questo diritto”. A questa affermazione Meluzzi ha chiesto: “Ma a 60 anni è giusto essere madri?” e ha risposto senza esitazione Barbara d’Urso: “Sì va bene anche a 60 anni: se ha la forza perché no”. Una affermazione che è stata accolta da un forte applauso e dalla riconoscenza di Heather Parisi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità