Notizie locali
[type=TEXT, value=]

Video dalla rete

Il "guru" delle diete Adriano Panzironi di nuovo su Canale 5. Il virologo Burioni: «Una vergogna»

Di Redazione
Pubblicità

Barbara D'Urso invita nuovamente in tv su Canale 5 il giornalista (sospeso dall'Ordine) Adriano Panzironi, "guru" di Life 120 (la dieta che promette di far vivere fino a 120 anni) e scoppia la bufera. Panzironi è l'inventore di un regime alimentare promosso in tv, composto anche da integratori venduti da una sua stessa società, uno "stile di vita" che ha in Italia migliaia si seguaci sebbene sia stato sconfessato da tutte le autorità possibili, dal ministero della Salute all'Ordine dei medici fino all'Antitrust.

A Live Non è la D'Urso la conduttrice ha mandato in onda anche i servizi sui suoi detrattori e un servizio sui lauti guadagni di questo signore sulla pelle delle persone, ma ha dedicato tanto forse troppo tempo a questo controverso personaggio che il mondo medico non esita a definire stregone. Ma ce n'è anche per Barbara D'Urso, visto che Roberto Burioni, noto virologo del San Raffaele di Milano divenuto famoso combattendo le fake news sull'immunizzazione, questa mattina ha scritto un post sui suoi profili social dicendosi indignato per lo spazio televisivo concesso all'ideatore di Life 120: «Di nuovo Panzironi, di nuovo su Canale 5 a propagandare la sua “dieta” che farebbe vivere fino a 120 anni: questo è un comportamento gravissimo e intollerabile da parte del canale televisivo. Vergogna!».

In studio anche una testimone siciliana, Angela, che soffriva di una dismetria degli arti inferiori e che dice che da quando segue il metodo Panzironi le si è allungata una gamba di tre centimetri.

In studio come detto anche gli scettici, uno su tutto il giornalista e divulgatore scientifico Alessandro Cecchi Paone che nella puntata aveva già pesentemente riticato Panzironi il quale lo aveva minacciato di querela. Parole che non hanno spaventato Cecchi Paone che ieri è tornato alla carica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità