Notizie locali
Pubblicità

Video

Catanzaro, nell'armadio due valigie piene di soldi

Di Redazione
Pubblicità

I finanzieri del Comando provinciale della di Catanzaro, coordinati dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme, hanno arrestato e posto ai domiciliari in esecuzione di un provvedimento del Gip di Lamezia Terme, quattro persone e sequestrato due società e beni, per un valore superiore ai 5,2 milioni di euro. Gli arrestati sono accusati di associazione a delinquere finalizzata all'autoriciclaggio. Perquisizioni oltre che in Calabria anche in Lombardia, Trentino e Campania. Tra i beni sequestrati ci sono un albergo a Madonna di Campiglio, uno stabilimento industriale a Lamezia Terme e un'imbarcazione del valore di 300 mila euro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità